Borgo La Torre
Borgo La Torre
Borgo La Torre
Borgo La Torre

Categorie

Blog feed

LA NOTTE DELLE STELLE CADENTI 16 AGOSTO 2018 ORE 18.30

LE STELLE CADENTI A CURA DEL PROF. LUCIANO VILLANI

ORE 18.30 A BORGO LA TORRE


LA NOTTE DELLE STELLE
A ACQUA S. STEFANO 950 m


- "LA NOTTE DELLE STELLE CADENTI"


- CONVERSAZIONE SUL TEMA "LE STELLE CADENTI"
- BUFFET DEGUSTAZIONE DEI PRODOTTI BIOLOGICI TIPICI UMBRI DELL' AZIENDA AGRARIA TORRE DI ACQUA SANTO STEFANO
- OSSERVAZIONE DEL CIELO, GUIDATA DAL PROF. LUCIANO VILLANI

leggi tutto >>

inserito il 2018-08-10 10:35:10 | Commenti (0) | Categoria: Eventi | Condividi

DRINK WITH - MUSICA A PICCOLI SORSI

DRINK WITH - MUSICA A PICCOLI SORSI

PRENOTAZIONI APERTE PER DRINK WITH 2018!

Definirli concerti sarebbe riduttivo: gli eventi DRINK WITH sono esperienze uniche che coinvolgono tutti i sensi!
• La grande musica dei talenti Jazz italiani che si esibiscono in performance di altissimo livello
• La magnificenza delle location che ospitano gli appuntamenti: alcune tra le più belle cantine dell'Umbria
• L'allestimento curato nel dettaglio per un'esperienza ancora più coinvolgente
• L'eccellenza dei prodotti enogastronomici del territorio, offerti ai partecipanti dalle aziende partner
• Drink With - Musica a piccoli sorsi è il format di eventi che porta nelle cantine più belle dell'Umbria i grandi talenti della musica jazz.
• Concerti imperdibili in location mozzafiato e tanto gusto con la degustazione dei vini delle cantine e le golose apericene preparate dai nostri partner per tutti i partecipanti.

PROGRAMMAZIONE 2018

DOMENICA 24 GIUGNO | CANTINA CAPRAI
MONTEFALCO (PG)
• Concerto | Marco Apicella Trio: https://youtu.be/Dvc-eEsCY4w


DOMENICA 12 AGOSTO | CANTINA DI FILIPPO
CANNARA (PG)
• Concerto | Atrìo: https://youtu.be/L98jnRM9OCY


DOMENICA 2 SETTEMBRE | CANTINA LE CIMATE
MONTEFALCO (PG)
• Concerto | Dumbo Station: https://youtu.be/Beae0IolUB4

 

leggi tutto >>

inserito il 2018-05-23 10:41:09 | Commenti (0) | Categoria: Eventi | Condividi

Rasiglia e le sue Sorgenti

Rasiglia e le sue Sorgenti

Rasiglia e le sue sorgenti

"Solo mi trovo in questo alpestre loco a piè d'un sacro e glorioso monte, dove tra vivi sassi surge un fonte che lacque porge mormorando un poco..."
Marco da Rasiglia, poeta

Rasiglia è una frazione montana del comune di Foligno che sorge a oltre 600 metri di altitudine, lungo la strada statale 319 sellanese, a circa 18 km dalla Città della Quintana.
Il paese, che conserva le caratteristiche tipiche del borgo medievale raccogliendosi in una struttura ad anfiteatro, è celebre soprattutto per le sue sorgenti: passeggiando per i suggestivi vicoli del centro è impossibile non rimanere incantati dai corsi d'acqua che attraversano l'abitato, rendendolo unico e affascinante.
La sorgente che alimenta e percorre Rasiglia è quella di Capovena: si trova nella parte alta del paese, ai piedi del palazzo che i Trinci (signori di Foligno tra il 1305 e il 1439) occupavano all'epoca del loro governo sul territorio folignate, e che percorre il paese formando rivoli e cascatelle che si riuniscono in una grande vasca denominata "Peschiera", per poi riversarsi nel fiume Menotre.
Le altre sorgenti sono:
• Alzabove, che nasce sotto al monte Carosale che serve ad alimentare l'acquedotto della Valle Umbra sud.
• Venarella, di fronte al campo sportivo di Rasiglia, serve ad alimentare l'acquedotto per Verchiano
• Le Vene, in località Chieve.
• La Vena Pidocchiosa, in località Pallailla.
• Le Vene di Campolungo, nel fosso di Volperino.
Le origini di Rasiglia possono essere fatte risalire già al XII secolo, come attestano alcuni antichi documenti.
La sua posizione di frontiera verso il territorio sellanese e verso la diocesi di Spoleto, ha fatto sì che i Trinci vi costruissero una delle strutture difensive per rendere sicuri e controllabili i propri confini: ecco quindi il Castrum et Roccha Rasilia.
La Rocca di Rasiglia in origine occupava tutta la sommità del colle, con un andamento pressoché rettangolare, mentre attualmente restano visibili tratti delle mura di cinta e il rudere di una torre.
Un molino, una gualchiera, alcune case nel borgo erano di proprietà dei Trinci che, sfruttando la preziosa presenza dell'acqua, avevano dato inizio a quelle attività che per secoli hanno poi garantito la sopravvivenza di tutta la comunità (mulini e opifici) grazie alla forza idrica proveniente dal fiume Menotre.
Ancora oggi, la vita di questo splendido borgo continua ad essere scandita dall'acqua: l'elemento che passa per la tessitura, la lavorazione della lana e la tintura che viene riproposta attraverso una tradizione antichissima, risalente al 1200.
Nei dintorni è possibile visitare l'Antico Santuario di Santa Maria delle Grazie e il Parco dell'Altolina, dal paesaggio ricco di biodiversità: le Cascate del Menotre e le Grotte dell'Abbadessa, di origine carsica, con suggestive formazioni di stalattiti e stalagmiti.
Ogni anno, inoltre, si svolgono due importanti manifestazioni: il presepe vivente nel periodo natalizio e "Penelope a Rasiglia", nel mese di giugno, dedicata agli antichi mestieri della tessitura.
Non perdetevi questo luogo lontano dal tempo, dal fascino magnetico e irresistibile, in cui il fragoroso mormorio delle acque accompagna ogni vicolo.

 

 

leggi tutto >>

inserito il 2018-05-07 12:38:37 | Commenti (0) | Categoria: Eventi | Condividi

SUMMER MASTER CLASS dal 20 al 26 luglio 2018

Gli incontri musicali estivi, giunti alla nona edizione, dedicano quest'anno l'impegno alla fisarmonica classica e jazz.

La formula della Master Class consente a giovani musicisti di acquisire e affinare, accanto a docenti noti e impegnati in ambito internazionale, tecniche di alto livello e al fine di promuovere specifiche e qualificate esperienze professionali.
Una natura incontaminata, in cui regna sovrana il silenzio, è senza dubbio l'ambiente più congeniale alla realizzazione del progetto.
E così nel profondo respiro di Acqua Santo Stefano, in una immersione totale nei suoi boschi e nei suoi vasti orizzonti, viene offerta ai giovani nell'estate del 2018, attraverso una esperienza formativa e socializzante, la felice opportunità, di maturare i propri talenti.

Programma:
Acqua Santo Stefano
Giornate di studio per i giovani musicisti
Dal 20 al 26 luglio dalle 9.00 alle 18.00

Rasiglia
Concerto degli Allievi nelle suggestive vie del borgo
domenica 22 luglio alle 18.30

Pale
Concerto di fisarmoniche tra le mura del castello
giovedì 26 luglio alle 18.30

 

leggi tutto >>

inserito il 2018-05-04 13:07:33 | Commenti (0) | Categoria: Eventi | Condividi

Penelope a Rasiglia

Penelope a Rasiglia

 

IL TELAIO TRADIZIONALE : RACCONTI E WORKSHOP

Il recupero delle tradizioni storico-culturali rappresentano un cardine tra utilità sociale e promozione dello sviluppo economico. Su queste basi, dopo una approfondita valutazione, la Soprintendenza dei beni culturali ed etnoantropologici dell'Umbria ha inserito Rasiglia e la sua "...Penelope..." nel programma degli eventi previsti nella "Settimana della cultura" che viene annualmente promossa dal Ministero per i beni e le attività culturali.
Intorno ai temi del filo, dell'ordito e della trama riprende vita l'originaria tradizione della manifattura tessile del paese, vedendo all'opera gli antichi telai a mano nonché uno dei primi telai meccanici che la gelosa sensibilità dei paesani ha consentito di conservare intatti e funzionali e ne ha tramandato l'uso. Il visitatore può interagire direttamente con gli strumenti d'epoca della tessitura adoperandoli personalmente.
Racconti di vita quotidiana e di lavoro che ruotavano intorno a tale attività fanno da "trama" in un percorso che va ad intersecarsi con lo splendido "ordito" del contesto ambientale ed architettonico di Rasiglia creando un suggestivo momento rievocativo della vocazione e delle tradizioni popolari, nonché di recupero di archeologia industriale del luogo.
Evidente risulta il passaggio avvenuto nel paese dall'artigianato alle prime forme di industrializzazione di un prodotto che nasce da una capacità creativa tutta locale che ebbe anche rilevanza extra-regionale. Con ciò si percepisce come Rasiglia non sia stata semplicemente una frazione montana, ma un centro minore caratterizzato dal pluralismo delle idee e dall'espressività con un senso della comunità che scaturiva da un tessuto sociale consapevole, responsabile e proiettato verso la modernità.

 

 

 

leggi tutto >>

inserito il 2018-04-18 09:33:46 | Commenti (0) | Categoria: Eventi | Condividi

| 1 | » | 2 | | 3 | | 4 | | 5 | | 6 | | 7 | | 8 |